Le recensioni dei vostri siti.

Quello che un tempo facevano le directory.

Collants.biz

collants.bizQuesta recensione viene pubblicata per la prima volta addì 5 agosto 2014, mese e giornata caldissima così come rovente è il sito che andiamo a recensire. Si tratta di un sito assolutamente non adatto ai minori di 18 anni e a tutti coloro che non sono interessati alla pornografica. Sul sito sono mostrate foto e immagini a carattere pornografico, seguite i link soltanto se siete realmente interessati all’argomento e se nel vostro paese è legale farlo.

Io vi ho avvertiti.

Il sito è dedicato agli amanti dei collant, le calze da donna che sono un po’ la gioia e il dolore dell’erotismo mondiale. Considerati come anti-erotici da molti e apprezzati da altri, i collant possono piacere o non piacere ma le belle figliole mostrate sul sito non possono non piacere.

Di per sè il sito è semplicissimo, in sostanza mostra solo una serie di foto con una impaginazione che ricorda quella di pinterest o di thumblr, una dopo l’altra e messe un po’ alla rinfusa come coriandoli. Se vi piacciono le belle donne, le gambe delle donne, le calze e i collant questo è un sito adatto a voi!

Il diario di Valentina

vedononvedoCome ormai consuetudine per questo sito approfittiamo del periodo estivo per pubblicare recensione di siti “caldi”. Siamo in luglio, ci sia quindi concesso di parlare di un sito “bollente” in tutti i sensi con un avvertimento, chiaro ed esplicito, sperando di evitare inutili malintesi: il sito linkato non è adatto a un pubblico minorenne, contiene immagini, testi e riferimenti a carattere esplicitamente sessuale. Siete avvertiti.

Detto quanto dovuto passiamo alla recensione del sito: si tratta di uno pseudo diario in cui una sedicente Valentina che dice di gestire un sexy shop per mestiere, presenta quello che vorrebbe essere un diario online. Rocambolesche avventure sessuali, incontri a tre, rapporti di tutti i tipi e ampie digressioni sulla lingerie sono gli argomenti principali del sito che ha due difetti che si segnalano sopra gli altri: il primo è di essere veramente poco credibile come diario e il secondo di giacere abbandonato dato che gli aggiornamenti sembrano assenti da parecchi anni.

Alberghi in Italia

alberghiitalia.netDi siti dedicati agli alberghi ce ne sono anche troppi in Italia, nella maggior parte dei casi si limitano a pubblicare le stesse informazioni che vengono fornite dai siti di affiliazione, aggiungono qualche paginetta, un paio di guide, qualche recensione, una mezza dozzina di approfondimenti e poi si limitano ad aspettare i lauti guadagni.

Per parlare di alberghi in modo originale non basta affiliarsi a un portale, tipo bookings tanto per capirsi, e poi pubblicare i contenuti che che il sito stesso propone. Questo non tanto per ragioni tecniche ma logiche: quegli stessi contenuti verranno pubblicati in migliaia di siti che finiranno per essere tutti uguali e quindi tutti altrettanto inutili. Alberghi Italia ha un approccio completamente diverso: tanto per cominciare non è affiliato con nessun sito, non è possibile fare prenotazioni neanche volendo. Tutti i contenuti sono creati ed aggiornati dalla redazione di Supero che si occupa di verificare le informazioni contattando direttamente le strutture ricettive.

Il risultato è che la maggior parte delle schede informative delle strutture ricettive italiane non è così completa ed aggiornata come quella che si può trovare su su un grande portale di prenotazioni ma tutte le schede vengono proposte in modo neutrale e soprattutto di ogni regione e di ogni provincia italiana il sito mostra tutti gli alberghi, non solo quelli che hanno un contratto di affiliazione con il sito.

Quanti sono gli alberghi in Italia? Alberghi Italia ha uno dei database più completi ed aggiornati in circolazione, sicuramente non un clone di dati recuperati altrove e all’interno del sito ci sono decine di migliaia (letteralmente, provare per credere) di alberghi, suddivisi per regione e provincia geografica di appartenenza.

Cinema e serie televisive

cinemaetvCinema e tv è un sito che pubblica recensioni di film e di serie televisive, biografie di attori, registi e sceneggiatori e notizie legate al mondo del cinema. In un panorama, quello del web legato al cinema, decisamente affollato questo sito si propone come punto di vista con ambizioni piuttosto velleitarie: pur non avendo niente di particolarmente innovativo da offrire si propone comunque per la la raccolta e la pubblicazione invitando il pubblico a contribuire, cosa invero piuttosto improbabile.

Il sito ha comunque alcune frecce interessanti nel suo arco, la sezione dedicata al cinema di guerra ad esempio è piuttosto approfondita e interessante è la recensione dei migliori film di guerra di tutti i tempi. Altrettanto interessante la serie di articoli e l’approfondimento dedicato alle serie tv giapponesi, argomento non troppo conosciuto in Italia dato che la maggior parte di queste serie non solo non vengono trasmesse in televisione ma non sono neppure doppiate in lingua italiana. Stando a uno degli autori del sito queste serie potrebbero comunque essere piuttosto interessanti se non fosse necessario, per seguirle, accettare di vederle coi in sottotitoli in qualche lingua straniera come Fantozzi.

Pieru su wordpress

pieru.wordpress.orgIl blog di pieru su wordpress dovrebbe essere preso a modello su come non dovrebbe essere fatto un blog.
Come tutti gli altri siti un blog dovrebbe essere aperto solo se si ha qualcosa di interessante da dire e non perchè soltanto perchè wordpress mette gentilmente a disposizione una piattaforma per la pubblicazione gratuita di pagine web.
Gli argomenti trattati dovrebbero avere una certa coerenza tra loro e non spaziare da una parte all’altra dello scibile umano. Anche dal punto di vista dell’impostazione i post dovrebbero dimostrare una certa coerenza e non essere a volte lunghissimi e a volte riconducibili a semplice tweet, spesso senza neanche uno straccio di immagine e altre volte con intere gallerie di immagini.
Capisco anche il voler parlare di belle tope in un sito generico (attrae più buoi un pelo di … eccetera) però questo non dovrebbe essere fatto a tutti i costi e contro ogni logica.
Un minimo di piano editoriale dovrebbe esserci. Capisco che è un blog personale per cui l’autore, per definizione, scrive solo quando ne ha voglia ma ci sono mesi con più di trenta post e poi silenzio assoluto per mesi se non addirittura anni. Sono errori da principiante che da uno che conosce e lavora per il web da più di 10 anni non ci si aspetta.

Architetto Ferrara

hp_architettoferraraL’architetto Ferrara si occupa della progettazione e della ristrutturazione di edifici industriali civili, il suo studio è a Monza, in provincia di Monza a Brianza. Sul suo sito personale oltre a pubblicare il portfolio dei progetti eseguiti ed un elenco dei servizi offerti l’architetto pubblica una serie di notizie legate al mondo dell’architettura che risulteranno utili non soltanto a chi sta progettando o ristrutturando casa ma anche agli studenti e a coloro che sono interessati a conoscere il mondo dell’architettura e del design visitando mostre del settore.

Nel portfolio dell’architetto Ferrara infatti non mancano allestimenti di mostre e in passato ha lavorato anche come guida, logico che sia sempre aggiornata sulle mostre più interessanti che ci sono a Milano e in Lombardia.

Outlet e spacci aziendali

hp_outletspacciCome dice il nome il sito tratta di outlet e di spacci aziendali, non soltanto i grandi outlet centers sparsi per la penisola, le cosiddette “cittadelle dello shopping” ma anche i piccoli punti di vendita diretta al pubblico in cui è possibile fare acquisti di qualità a prezzi interessanti. In tempi di crisi infatti è particolarmente interessante riuscire a fare i propri acquisti risparmiando ma senza rinunciare alla qualità, al piacere e alla garanzia che certi marchi sono in grado di offrire. Saltando gli intermediari e andato ad acquistare nei punti di vendita diretti si riesce allo scopo, comprando direttamente dal produttore si possono ottenere risparmi significativi (anche dell’ordine del 50% reale).

Il sito è strutturato come una semplice directory in cui i punti vendita sono catalogati in base alla regione geografica di appartenenza. La grafica è piuttosto semplice e il sito è molto veloce nel caricamento. Alcune informazioni non sono aggiornatissime e il sito avrebbe bisogno qua e là di una certa manutenzione ma nella maggior parte dei casi le informazioni fornite sono valide e attuali.

Prima di recarsi in uno dei punti elencati si consiglia comunque di verificare le informazioni magari con una telefonata. A volte gli orari di apertura vengono modificati senza comunicare al gestore del sito il cambiamento.

Architettura e design

hp_linearchitetturaLinearchitettura è un blog che si occupa di architettura e design, l’argomento principale del sito sono gli edifici celebri, industriali e civili, che sono stati progettati dai più celebri architetti mondiale ma ampio spazio viene dato anche agli oggetti, alle mostre e alle novità del mondo del design. Accanto alle archistar trovano quindi spazio i designer moderni e le loro creazioni, non soltanto i più famosi e celebri studi professionali del mondo ma anche quelli che si stanno facendo notare con innovazioni e contributi al mondo dell’architettura.

Largo ai giovani, quindi, con un occhio di riguardo al passato e a tutto quello che c’è da imparare, è anche per questo motivo che sul sito trovano spazio guide e approfondimenti dedicati ai più famosi edifici italiani e del mondo che vengono esaminati con un occhio professionale e una particolare attenzione a quello che si può apprendere ed eventualmente riversare in un progetto moderno e innovativo.

Le gambe

hp_lgambenetLeGambe.net è un sito in cui si parla delle gambe delle donne. la maggior parte degli articoli pubblicati è dedicato a bellezze femminili famose per le belle gambe, attrici, cantanti, modelle e star della televisione sono le protagoniste del sito insieme alle loro calze. Una sezione infatti è dedicata alla moda e alle calze da donna, si pubblicano articoli su autoreggenti, gambaletti, leggings, calze e collant e tutto quello che riguarda la moda per le gambe delle donne, anche quando le ultime sfilate sembrano insistere su gambe nude anche in pieno inverno.

Il sito è pieno di fotografie, abbondano le gallerie fotografiche i cui contenuti non sono particolarmente originali. Consigliamo per un attimo di distrazione a tutti coloro che apprezzano la bellezza delle donne e in particolare le loro gambe.

Da notare che il sito, anche se lo abbiamo classificato nella categoria “eros” non ha nulla di pornografico, osceno o volgare. Potrebbe essere tranquillamente letto da un bambino.

Reggio Emilia

hp_reggioemiliaL’Emilia Romagna è una regione in cui il turismo viene promosso con tutti i mezzi possibili e in particolare con l’aiuto del web. La regione e molte delle province si sono attrezzate con la creazione di portali per il turismo, spesso tradotti in lingua straniera, in cui vengono presentate moltissime informazioni utili al turista e al viaggiatore, in particolare guide di viaggio e itinerari turistici ma anche accesso ad elenchi di strutture ricettive, ristoranti, notizie sulla cucina tradizionale regionale, informazioni su cultura ed eventi nella zona.

Potrebbe quindi sembrare piuttosto inutile e pretestuoso creare privatamente un portale dedicato alla città e alla provincia di Reggio Emilia eppure questo è quello che abbiamo provato a fare noi di supero, non tanto per metterci in concorrenza con i portali istituzionali ma piuttosto per provare ad offrire un punto di vista alternativo e il più possibile indipendente.

Tutti i contenuti che pubblichiamo sul sito sono originali e non presenti altrove, sul sito non vengono accettate prenotazioni e non è possibile inserire inserzioni o comprare spazi pubblicitari se non tramite il “neutrale” canale di google adsense. In altre parole tutte le schede e le recensioni inserite sono neutre, non ci sono link sponsorizzati e nè interessi da difendere per cui il sito propone un punto di vista il più possibile asettico.

Abbiamo scelto di parlare di Reggio Emilia perchè questa, tra le varie provincia dell’Emilia Romagna, ci è sembrata ad una breve analisi quella con più margine di miglioramento in termini di promozione tramite il web. In altre parole c’è grande sproporzione, secondo noi, tra le cose da fare e da vedere a Reggio Emilia e le pagine web che presentano in modo autorevole queste attrazioni.

Per tentare di colmare questo gap abbiamo pensato di creare un piccolo sito che può anche essere considerato una vetrina di quello che possiamo fare con in nostri contenuti e con il nostro cms che, in questo caso, adotta la veste grafica più semplice possibile privilegiando la velocità di caricamento delle pagine sui gadget e le funzionalità offerte dal sito.

Meglio un solo BL di qualità di 100 inutili o dannosi!